Le lenti degressive

//Le lenti degressive

La moderna tecnologia ci permette di essere rilassati anche al lavoro con “occhiali per pc”

Sul posto di lavoro è necessario spostare continuamente lo sguardo dal monitor, alla scrivania, ai colleghi, mettendo continuamente a fuoco a distanze diverse.

Con l’età gli occhi si stancano sempre di più; il lavoro al PC diviene faticoso, le palpebre ammiccano meno con conseguente secchezza degli occhi e spesso si lavora con una scarsa illuminazione ambientale. Inconsapevolmente allora cerchiamo di compensare il difetto visivo assumendo posture errate che sfociano a volte in dolori localizzati alla schiena oppure al collo.

Le lenti degressive permettono di vedere da vicino (alla distanza di lettura), come le tradizionali lenti monofocali, i famosi “occhiali da lettura” , ma contemporaneamente danno una profondità di campo, permettendo una visione nitida anche alla distanza monitor. Le ampie zone di visione aiutano, inoltre, a mantenere una postura corretta di testa e corpo per un comfort visivo eccellente.

Le lenti degressive possono essere personalizzate in base ai bisogni del cliente:

  • campo visivo fino a circa 90 cm, ideale per chi ama leggere o svolgere lavori manuali, anche di precisione;

  • ampie zone di visione per il lavoro al PC (fino a 1,20 m di profondità);

  • ampliamento dei campi visivi all’interno della lente per una visione sensibilmente più rilassata fino a circa 5 metri, l’ideale ad esempio per chi deve sostenere frequenti colloqui con i clienti o lavora presso uno sportello.

Queste lenti rappresentano un’ottima alternativa agli occhiali da lettura tradizionali.

2018-09-09T13:57:37+00:00