Chi è l’ottico optometrista?

//Chi è l’ottico optometrista?

Chi è l’ottico optometrista e in che cosa consiste un analisi visiva optometrica?

L’ottico optometrista è un professionista tecnico (non medico) della visione che determina e fornisce la soluzione ottica (occhiali, lenti a contatto, sistemi ingrandenti) e/o funzionale (educazione visiva e allenamento visivo) per la protezione, il consolidamento ed il miglioramento dell’efficienza visiva.

 

Che cos’è l’optometria comportamentale?

L’optometria comportamentale è infatti la scienza che studia e tratta le varie anomalie visive e il suo sviluppo, con l’obiettivo di creare un sistema visivo efficiente.

 

Che cosa significa fare un analisi visiva optometrica?

Attraverso un analisi visiva optometrica, l’optometrista prende in considerazione tutte le abilità visive necessarie nella vita quotidiana (a scuola, nello sport, in ufficio, alla guida).

 

Quali sono le abilità visive considerate dall’optometrista?

L’optometrista si propone di valutare:

  • Movimenti oculari

  • Capacità e flessibilità di messa a fuoco

  • Coordinazione tra i due occhi

  • Coordinazione oculo manuale e oculo podalica

  • Percezione centro – periferia visiva

  • Integrazione visuo – motoria

  • Percezione della profondità (o tridimensionalità)

  • Percezione spazio – tempo e direzionalità

  • Memoria visiva

  • Abilità di identificazione e visualizzazione

2018-09-09T13:57:38+00:00