Che cosè la luce blu?

//Che cosè la luce blu?

La luce che raggiunge e penetra nell’occhio umano è suddivisa in spettro visibile e spettro non visibile, che include la luce nell’intervallo ultravioletto (luce UV) e l’intervallo infrarosso (luce IR).

Da tempo agli esperti è noto che i raggi UV sono potenzialmente in grado di causare danni alla nostra pelle e agli occhi; per questo motivo, utilizziamo ad esempio appositi prodotti per la protezione solare.

Tuttavia, anche la luce blu-violetta può causare lesioni, soprattutto ai nostri occhi. La luce blu-violetta può avere minore energia di quella ultravioletta ma, al contrario della luce UV, la luce blu raggiunge la retina.

La luce blu- turchese ha comunque un effetto biologico sul nostro corpo, contribuendo tra l’altro a regolare il nostro equilibrio ormonale. L’ormone melatonina svolge un ruolo importante nella regolazione del nostro ciclo sonno/veglia

EFFETTI NOCIVI DELLA LUCE

Una quantità eccessiva di luce nell’intervallo ultravioletto e blu-violetto può danneggiare l’occhio umano. Oltre a provocare un’infiammazione dolorosa della congiuntiva e della cornea, può anche causare danni al cristallino (p. es. cataratta) e, in particolare, alla retina (degenerazione maculare). Questo è il motivo per cui è così importante indossare occhiali da sole con una protezione del 100% contro i raggi UV in condizioni di intensa luce solare, soprattutto in presenza di forte abbagliamento, come su uno specchio d’acqua o sulle piste da sci.

Tuttavia ci dimentichiamo che i danni non sono provocati solo dalla luce del sole (raggi UV), ma anche da tutte le “nuove sorgenti luminose”, progettate per migliorare e facilitare la nostra vita, che contengono una proporzione di luce blu superiore a quella delle tradizionali lampadine del passato. La radiazione della luce blu emessa da sorgenti luminose artificiali o dagli schermi di pc, tablet, telefoni, monitor, può essere irritante o causare affaticamento agli occhi di alcune persone.

TRATTAMENTI SPECIFICI PER LA LUCE BLU

Un trattamento specifico per la luce blu, è un trattamento per lenti bianche, applicabile come strato ulteriore al conosciuto trattamento antiriflesso. Esso include un filtro blu che attenua la luce blu che raggiunge la superficie oculare. Ne consegue un migliore comfort di visione per chiunque desideri una protezione dalla luce blu durante le attività in ambienti chiusi.

Gli occhiali con “trattamento blu” possono essere portati tutto il giorno, in particolare quando si utilizzano per tempi prolungati dispositivi digitali.

2018-09-09T13:57:37+00:00